Avellino-Pescara, Baroni: “Partita Decisiva”

Alla vigilia di Avellino-Pescara ha parlato nella consueta conferenza stampa pre-partita l’allenatore degli abruzzesi Marco Baroni, che ha presentato così la sfida di domani: “Sarà una gara molto importante e molto difficile per entrambe le squadre. L’Avellino dovrà affrontarci per vincere, sarà diverso dall’andata. Proveranno a sfruttare la spinta dei loro tifosi, – prosegue il tecnico biancazzurro – in uno stadio in cui è sempre complicato giocare e portare via punti ai padroni di casa. Credo che per farlo Rastelli opterà per la difesa a quattro, con Sbaffo dietro Castaldo e Trotta, due attaccanti grossi fisicamente e sempre molto temibili là davanti. Ogni gara ora diventa decisiva e dovremo essere concentrati al massimo per fare bene.”

Scelte di formazione abbastanza obbligate per l’ex allenatore del Lanciano: “Rossi ha la tonsiliite e ha preso molte medicine, mentre Brugman è in forse, perchè ho bisogno di valutarlo ancora e deciderò soltanto domani dopo la rifinitura. Sansovini purtroppo non ci sarà per una forte contusione all’alluce, – aggiunge – ma non ha nulla di rotto fortunatamente. Schiererò le due punte, – anticipa a tifosi e giornalisti – con Bjarnason che tornerà a fare l’esterno. Zuparic e Pucino ci saranno.”

TUTTO SU AVELLINO-PESCARA

Leggi anche :

Avellino-Pescara, Sansovini: “Il Partenio è sempre un Fortino”

Avellino-Pescara: l’Arbitro sarà Minelli di Varese