Avellino, Petricciuolo Shock: espulso e ora va via?

Dura poco più di mezz’ora la prima partita in Serie B per Simone Petricciuolo. L’esterno classe ’95 è stato espulso al 34esimo minuto del primo tempo di Trapani-Avellino per doppia ammonizione. Un esordio shock per il giocatore napoletano che da molto tempo aspettava una chance con la maglia biancoverde per dimostrare il suo valore. Purtroppo le cose non sono andate come sperava, una doppia ingenuità per Petricciuolo che ha costretto la sua squadra a giocare per quasi un’ora in inferiorità numerica su un campo difficile come quello del Provinciale.

Schierato nella difesa a tre per l’emergenza infortuni, il terzino napoletano ha sofferto fin dai primi minuti in una posizione non sua. Il giocatore, l’anno scorso all’Aversa Normanna, non è mai stato al centro del progetto di Attilio Tesser, e nei 34 minuti di Trapani si è visto il perché, di grande prospettiva ma non ancora pronto per affrontare un campionato difficile come quello di Serie B. Per questo motivo è molto probabile che il giocatore verrà ceduto in prestito o a titolo definitivo in Lega Pro nel prossimo mercato di gennaio.

Leggi anche