Avellino-Pisa 1-0, Gattuso: “Bravi ai miei ragazzi, ma non basta”

Ha parlato nella conferenza stampa del post partita il tecnico del Pisa Gennaro Gattuso, dopo che la sua squadra è stata sconfitta allo Stadio Partenio per 1-0 dall’Avellino.

Il tecnico nero azzurro analizza così la partita di quest’oggi: “Da un po’ di tempo perdiamo le partite immeritatamente. Non mi piace parlare di arbitraggi e cose del genere, ma non siamo rappresentati da nessuno a livello societario. Però accadono cose strane in area. Sapevamo che l’Avellino aveva qualche difficoltà e avrebbe fatto la guerra. Faccio i miei complimenti ai ragazzi, ma non è bastato. Creiamo occasioni ma non andiamo in gol. Dobbiamo calciare di più in porta e dovremmo lavorare molto su questo“. Inoltre aggiunge: “Abbiamo avuto il pallino del  gioco a centrocampo, facendo qualcosa in più. Peralta ha fatto una buona partita e sono contento della prestazione, ma giocare contro di loro non è stato facile“.

Inoltre parla anche della difficilissima situazione societaria che sta attraversando il Pisa: “Ormai non credo più a niente, mi basta guardare le faccie dei miei giocatori, ed hanno ragione perchè hanno il veleno dentro di loro“.

Parla anche del tecnico dei lupi Domenico Toscano: “Ci sentiamo spesso, siamo amici. Ha più esperienza di me. Gli faccio un grande in bocca al lupo. Siamo dei privilegiati, ma la salute è prima di tutto“. Infine racconta anche un particolare aneddoto su Avellino: “Ho fatto il militare qui e ho avuto modo di conoscere Sibilia. Era una persona che aveva una marcia in più

AVELLINO – PISA: TUTTE LE NOTIZIE