Avellino-Pisa, sfida dal sapore di Serie A

Avellino-Pisa in questo campionato è uno scontro per la salvezza, ma in passato le due squadre si sono anche affrontate in Serie A. Negli anni ’80 infatti entrambe le compagini hanno vissuto il loro periodo migliore, e si sono affrontate nella massima serie per quattro volte volte; nella stagione 1982-83, 1983-84, 1985-86 e 1987-88.

Gli avellinesi vinsero nel primo e nell’ultimo confronto, ma proprio quest’ultimo non servì purtroppo ai lupi per evitare la retrocessione. Era il 24 Aprile 1988, quart’ultima giornata di Serie A. L’Avellino sta tentando una clamorosa rimonta per salvarsi e il Pisa, avanti di un punto, è la principale concorrente dei lupi, oltre al Como e all’Ascoli.

L’Avellino riesce ad aggiudicarsi l’importante scontro salvezza grazie ad un gol di Schachner al ’49, ma purtroppo a fine campionato saranno i toscani a salvarsi, per un solo maledettissimo punto. Quella contro il Pisa fu la penultima vittoria in Serie A dell’Avellino; dopo ci fu la sconfitta ad Ascoli, l’altra vittoria contro l’Empoli e il pareggio inutile contro l’Inter a San Siro il 15 maggio.

Ecco il tabellino dell’incontro:

Avellino: Di Leo, Ferroni, Colantuono, Boccafresca, Amodio, Romano, Bertoni, Benedetti P. (Grassi), Schachner (’87 Murelli), Colomba, Gazzaneo.

Pisa: Nista, Cavallo, Bernazzani, Faccenda, Dianda (’76 Gori), Dunga (’57 Piovanelli), Cuoghi, Caneo, Dolcetti, Fiorentini, Cecconi.

Arbitro: Baldas di Trieste

Rete: ’49 Schachner

Ed ecco un video dell’incontro:

Leggi anche: Amarcord: L’ultima di Maradona al Partenio (Avellino-Napoli 1987/88)