Avellino-Pisa, sfida tra i peggiori attacchi del campionato

La sfida di sabato prossimo tra Avellino e Pisa avrà una particolarità: si sfideranno infatti i peggiori due attacchi del campionato. Il Pisa è il peggiore in assoluto, avendo realizzato solamente sei reti; l‘Avellino invece è il penultimo con otto reti, in compagnia del Trapani ultimo in classifica.

I pisani però hanno molte meno reti subite rispetto all’Avellino: solo nove, in compagnia del Benevento, con cui dividono la migliore difesa del campionato. I nerazzurri di Gattuso erano partiti molto bene, ma ora non vincono dalla sesta giornata. Era il 24 settembre, e il Pisa battette in casa l’Ascoli per 2-1.

Poi, una serie di quattro pareggi e quattro sconfitte, di cui le ultime due consecutive contro Perugia e Cesena. La compagine toscana sta vivendo una stagione travagliata a causa delle vicende societarie; è slittata ancora una volta la data per la presentazione delle offerte per rilevare il club (al 23 novembre).

La squadra comunque è tornata ad allenarsi questa mattina; saranno da valutare le condizioni del difensore Luca Crescenzi, uscito anzitempo nella sfida del “Manuzzi” a causa di un infortunio, che sembra essere uno stiramento. Appare difficile quindi che possa recuperare per la sfida del “Partenio-Lombardi”.

Leggi anche: Biglietti Avellino-Pisa: Prezzi e Info (Serie B 2016-17)