Avellino-Pro Vercelli: precedenti, statistiche e curiosità

Si apre il campionato dei Lupi con una sfida quasi inedita, infatti, l’Avellino ha ospitato al Partenio Lombardi la Pro Vercelli in una sola occasione: nel campionato di Lega Pro 2011-12 l’incontro terminò con il punteggio di 2 a 1 per i biancoverdi, con reti irpine di Thiam e Pezzella e rete degli ospiti messa a segno da Iemmello. Quel campionato fu dominato dalla Ternana, la Pro Vercelli chiuse al 5° posto, mentre l’Avellino finì decimo con 40 punti. Zigoni con 11 reti fu il miglior realizzatore della squadra biancoverde.

La squadra piemontese nei play-off superò dapprima il Taranto e poi il Carpi nella finale, ritornando in serie B dopo 64 anni. La Pro Vercelli ha un gloriosissimo passato, infatti, la squadra biancoscudata può vantare ben 7 titoli italiani (vinti tra il 1908 e 1922), ha all’attivo 6 campionati di massima serie a girone unico (tra il 1929 e il 1935), con 200 partite di cui 61 vittorie, 41 pareggi e 94 sconfitte, 281 reti segnate e 323 subite, mentre sono 9 le partecipazioni al campionato di serie B.

Miglior cannoniere di sempre è il mitico Silvio Piola, il quale con la Pro Vercelli ha messo a segno 50 reti. Tra gli ex, va menzionato Claudio Onofri, talentuoso difensore attualmente commentatore televisivo di Sky Sport. Onofri ha giocato nella Pro Vercelli nel campionato di serie C2 1971-72, con 17 presenze e 3 reti, mentre ha indossato la maglia biancoverde nel campionato di serie B 1975-76, con 33 presenze e una rete. Gli altri ex dell’incontro che militano attualmente nella squadra piemontese sono il difensore Francesco Cosenza e l’allenatore in seconda Alessandro Turone. Ha vestito entrambe le maglie anche il difensore Claudio Labriola, mentre l’ex tecnico della Pro Vercelli Maurizio Braghin, altro difensore, ha militato nell’Avellino in serie A nel 1982.

TUTTO SU AVELLINO-PRO VERCELLI