Avellino-Pro Vercelli, Toscano: “Verde? E’ diventato un tormentone”

“Verde? E’ diventato un tormentone”. Così Domenico Toscano alla vigilia di Avellino-Pro Vercelli, in programma domani pomeriggio alle ore 15.00 allo stadio Partenio. Il tecnico ha tenuto la consueta conferenza stampa di vigilia, dopo una settimana davvero travagliata per l’Avellino (sequestro tribuna Terminio, caso Arini, deferimento Covisoc).

Ecco le sue parole: “E’ stata una settimana intensa, ho visto i ragazzi molto carichi. Non sarà facile, perché in B non è mai semplice vincere. Dopo una vittoria si potrebbe vedere il vero potenziale della squadra”. Su Verde, invocato da stampa e tifosi: “E’ ormai un tormentone e non so se gli faccia bene, in settimana l’ho visto diverso. Mi auguro che possa dimostrarmi in campo ciò ha appreso”.

Sulla formazione: “Asmah sta bene e può darci una mano, Omeonga può giocare sia da regista che da mezz’ala. Su Lasik:Richard si è allenato poco con la squadra. Sugli attaccanti: “Sono contento quando fanno movimento. Sono convinto che hanno nelle loro corde i gol e credo che arriveranno”.

Sulla Pro Vercelli: “Sono molto bravi a ripartire, ti fanno venire fuori e in contropiede coi giocatori veloci pungono molto. Dobbiamo restare molto attenti e avere la pazienza di aspettare trovando la giocata giusta”. Infine, l’appello al pubblico: “La cosa importante sarà il pubblico che verrà lo stadio. Il tifo è la nostra arma in più, spero ci sarà il pubblico delle grandi occasioni”.

AVELLINO-PRO VERCELLI: TUTTE LE NOTIZIE