Avellino Processo Calcioscommesse, Coni respinge tutti i ricorsi

Nella serata di oggi, il Collegio di Garanzia del Coni ha respinto tutti i ricorsi presentati da varie società circa l’irricevibilità di alcuni deferimenti. Ciò riguarda di riflesso anche l’U.S. Avellino per le eccezioni presentate dall’avvocato Chiacchio, nel processo riguardante il Calcioscommesse: ciò significa che l’udienza si svolgerà regolarmente il 7 Aprile, con sentenza il 10.

Eccovi, riportata qui sotto, la sentenza riportata sul sito ufficiale:

Il Collegio di Garanzia dello Sport oggi, al termine della sessione di udienze a Sezioni Unite, presieduta dal Presidente Franco Frattini:

HA RESPINTO i nove ricorsi presentati, rispettivamente, dalla società Santarcangelo Calcio s.r.l., dal sig. Marco Di Chio, dalla società Paganese Calcio 1926 s.r.l., dal sig. Fabrizio Maglia, dal sig. Cosimo D’Eboli, dal sig. Claudio Arpaia, dalla società Vigor Lamezia s.r.l., dal sig. Vito Falconieri e dal sig. Salvatore Casapulla, tutti contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC), avverso la decisione della Corte Federale d’Appello FIGC, di cui n. 092/CFA del 19 gennaio u.s., che ha annullato la decisione del Tribunale Federale FIGC, con la quale è stato dichiarato irricevibile il deferimento, adottato dalla Procura Federale, in data 4 agosto u.s., a carico dei suddetti soggetti, ed ha rinviato allo stesso Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare – per il relativo esame di merito.