Avellino-Salernitana 1-0, Torrente: “Trotta e Insigne decisivi”

La Salernitana perde il derby e precipita in classifica, in virtù delle vittorie di misura di Como e Lanciano, andando ad occupare la penultima casella della graduatoria.

Al termine dei 90 minuti, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport l’allenatore dei granata Vincenzo Torrente, che ha commentato così l’amara sconfitta: “Nel primo tempo abbiamo fatto una buona gara, rendendoci pericolosi un paio di volte in avanti e difendendo con ordine. Nella ripresa, invece, gli ingressi di Trotta e Insigne hanno spostato gli equilibri. Ci siamo abbassati troppo e abbiamo lasciato campo all’Avellino”.

Nel finale, gli ospiti hanno addirittura sfiorato il pari: “L’occasione di Bovo siamo stati bravi a crearla ma non a concretizzarla, peccato. Dispiace per i ragazzi e soprattutto per i tifosi, che come al solito c’hanno seguito in massa. La mia squadra ha giocato soltanto 60 minuti. Il contraccolpo psicologico dopo il gol di Trotta l’abbiamo subito, rischiando anche di prendere il secondo, ma è stato bravo Terracciano”.

Adesso, come si può risalire la china? “Con il lavoro, il sudore e lo spirito di sacrificio. Sono sicuro che appena troveremo la migliore condizione atletica le cose possano solo migliorare”.

TUTTO SU AVELLINO-SALERNITANA