Avellino-Salernitana 3-2, le pagelle: Verde salva e chiude il match

Partita spettacolare al Partenio-Lombardi di Avellino quella contro la Salernitana, battuta per 3-2. L’Avellino vince una grande partita che nel primo tempo controllava ma si é complicata nella ripresa. Verde salva sulla linea prima di chiuderla, bene Castaldo che lotta fino alla fine. Da registrare alcune situazioni difensive.

Frattali 5,5 – Nulla può sui due gol degli ospiti, ma sembra incerto nelle uscite.

Gonzalez 5,5 – Prima di lasciare il campo per infortunio, soffre qualche accelerata degli esterni, con Improta che lo mette in difficoltà. Dal 30esimo Donkor 5,5 – Pronti via, subito un giallo per il difensore. Si distrae e nel finale rischia molto perdendo Zito.

Djimsiti 6 – Fa il possibile ma quando gli ospiti attaccano non riesce a controllare al meglio la linea difensiva.

Jidayi 6,5 – Il gol che sblocca la partita é di ottima fattura, in tuffo di testa. Ci mette il fisico e la calma nelle situazioni peggiori.

Asmah sv – Esce per infortunio dopo pochi minuti. Dal 50′ Perrotta 5,5 – Se non fosse per le disattenzioni che lasciano troppo spazio a Busellato, sarebbe da sufficienza. Ma perde il giocatore granata sul gol e in un altro paio di occasioni.

Verde 7 – Gli si perdonano un paio di scelte sbagliate, quando prima salva il 2 a 2 avversario sulla linea, poi chiude il match in contropiede.

Omeonga 6 – Unisce entrambe le fasi senza mai commettere errori da.sottolineare.

D’Angelo 5,5 – In mezzo manca un po’ di filtro e il capitano ha le sue responsabilità.

Belloni 5 – Due ingenuità che gli costano due gialli. Rischia di rovinare un pomeriggio di festa.

Castaldo 7 – Non sarà il giocatore brillante di una volta, ma quando resta solo a combattere per il vantaggio, si carica la squadra sulle spalle. Bellissima l’apertura che manda Verde in gol.

Ardemagni 6,5 – Per il gran bel gol e l’espulsione procurata di Mantovani. Manca ancora qualcosa, sia di grinta c’è di lucidità in area. Dal 70esimo Camara 5,5 – Bella la sponda per Castaldo, ma si ricorda solo questo. Non entra come dovrebbe in partita.

All. Novellino 6,5 – Imbriglia la Salernitana che non trova spazi. Nella ripresa decide di lasciare Castaldo davanti a tenere alta la squadra, ed é la mossa vincente.