Avellino-Salernitana 3-2, i tifosi a RPN: “Taccone portaci dei centrocampisti”

La coreografia della Sud per Avellino-Salernitana del 24-12-2016

“Taccone, ora vestiti da Babbo Natale e regalaci ottimi centrocampisti! Questo uno dei commenti giunti a Radio Punto Nuovo da parte del pubblico biancoverde, dopo la partita che ha visto vincere l‘Avellino per 3-2 sulla Salernitana.

Tra tanti commenti immediati e entusiastici, dunque ci sono alcuni tifosi che non si illudono troppo del valore di questa vittoria e guardano (legittimamente), già al mercato di Gennaio 2017. La maggior parte, sono positivi, e almeno per una serata, i tifosi vogliono solo godersi la vittoria. Ve ne riportiamo alcuni.

“La squadra si è sbloccata, avanti così! Noi lupi siamo abituati a soffrire. Questa è la vittoria più bella che poteva esserci!”. Quindi sul calciomercato: Voci di corridoio circa l’interesse dell’Avellino  per Donnarumma che ha segnato il rigore del 3-2 per la Salernitana. Un altro telespettatore si sofferma sul mister:Ottimo Novellino, ha pagato una rata del debito verso i tifosi. Invece di andarsene è andato in mezzo ai tifosi. Dopo l’espulsione è passato tra i giocatori a dare le ultime indicazioni. La vittoria di oggi è anche un po’ la vittoria di Novellino!”

Alcuni vogliono solo gioire per la vittoria: “Questa è una vittoria che può sbloccare definitivamente la squadra!”; e ancoraUna delle partite più emozionanti del campionato; i lupi hanno avuto cali, soprattutto negli ultimi 15 minuti…ma alla fine ce l’hanno fatta!; “Era una partita da vincere! È la vittoria di Verde. Stasera frittura di pesce!!

Un altro tifoso non si entusiasma: abbiamo vinto con la Salernitana, non con il Napoli! Ma il concetto è che dopo tanti sforzi, finalmente è arrivata la vittoria ed è arrivata proprio contro i granata! Bisogna salvarci e pensare già al prossimo campionato!!! 

Poi Novellino ai microfoni: “I ragazzi sono stati encomiabili oggi. È l’inizio di una strada lunga. Occorre giocare come stiamo giocando ed ottenere buoni risultati. Alle volte si complica la situazione, ma è normale. Ora il vento è cambiato. Sono stato espulso perché ho superato la linea, se non fossi stato cacciato non ci sarebbe stato il calo”. Parlando poi di Verde: “Con due assist ed un gol, Verde è un ragazzo straordinario. Mi dispiace per i gol subiti, le mie squdre non prendono gol. Quella palla lunga doveva essere retta diversamente, Perrotta non è un terzino è un centrale”. Quasi indicazione di mercato , questa, rubata dall’intervistatore. Augura poi a tutti Buon Natale.

Infine, consentiteci le battute goliardiche: Vi abbiamo fritto! Le pescherie di Avellino hanno aumentato ancor di più il prezzo del pesce!!!