Avellino-Salernitana: Capienza di 10125 posti, verso il Tutto Esaurito?

E adesso il tifoso dell’Avellino non può non pensare al derby con la Salernitana del 16 gennaio. Certo, godersi questi quindici giorni senza calcio dopo la vittoria contro il Cesena è d’obbligo, ma con una partita del genere in programma subito dopo la sosta non ci si può non fermare a pensare. Quello che tutti i tifosi biancoverdi vorrebbero il 16 gennaio è vedere un “Partenio-Lombardi” gremito in ogni ordine di posto per far paura agli odiati cugini e farli venire a giocare in una vera e propria bolgia.

La media spettatori della squadra biancoverde in casa si assesta sui 5-6000 tifosi, ma una partita come quella contro i granata richiamerà allo stadio anche chi non è solito seguire con costanza l’Avellino Calcio. Persiste, però, il problema della capienza. Il “Partenio-Lombardi” può contenere al massimo 10125 spettatori, con la Curva Nord chiusa perché ancora inagibile. Siamo certi che con una prevendita anticipata ai primi giorni di gennaio, sarebbe una buona mossa di marketing da parte della società biancoverde, il “Partenio-Lombardi” andrebbe a rischio tutto esaurito, complici anche le cinque vittorie consecutive e l’aggancio alla zona playoff.

La tifoseria ci crede, contro la Salernitana la struttura di via Zoccolari si potrà riempire. Il monito che vogliamo muovere alla società biancoverde è quella di mettersi già al lavoro per fare in modo che la capienza per il 16 gennaio sia ampliata. C’è tempo e modo per farlo. Si potrebbe aprire la Curva Nord, come già richiesto in passato per il match contro il Bologna nella semifinale playoff, o aumentare i posti a disposizione in Curva e nella Tribuna Terminio. Questa volta la risposta del pubblico avellinese ci sarà, e non potrà essere altrimenti.

Leggi anche: