Avellino-Salernitana, Mezzaroma: “Dobbiamo imporre il nostro gioco”

Il co-patron della società granata ha parlato dell'imminente derby

Avellino-Salernitana arriva in un momento molto particolare delle due compagini, ma soprattutto in una Serie B che vede tutte le sue squadre racchiuse in soli 7 punti. Un equilibrio di cui si fa forte il co-patron della Salernitana, Marco Mezzaroma, per spiegare il periodo difficile vissuto dai suoi.

Questo un estratto delle sue parole rilasciate oggi al Corriere dello Sport: “Avremmo potuto e dovuto fare di più, considerate quelle che sono le qualità del nostro organico, ma le distanze tra le squadre sono molto ridotte e c’è tutto il tempo per recuperare“.

Mezzaroma non può non parlare di Avellino-Salernitana, una partita che non è affatto come le altre e che sente in maniera speciale anche lui

L’Avellino ci è superiore in classifica ma noi dobbiamo giocare con grande attenzione e concentrazione e riuscire a imporre il nostro gioco. Dobbiamo volerlo fare e soprattutto dobbiamo crederci“.

Poi il patron parla del momento della sua Salernitana, e soprattutto dell’allenatore Bollini che, corsi e ricorsi storici, alcuni anni fa era stato accostato all’Avellino in uno dei casi di “panchina vagante”.

Bollini? Il rapporto con l’allenatore è sempre basato sulla stima e sul rispetto reciproco. I risultati nel calcio sono tutto, ma la fiducia c’è. Anche lui, però, deve lavorare, come tutti, con più leggerezza e maggiore volontà propositiva. La squadra sembra guardare più indietro che avanti

Finora la Salernitana ha raccolto 9 punti, frutto di una vittoria, una sconfitta e addirittura sei pareggi che collocano i granata appena sopra la zona play-out, mentre gli irpini veleggiano in piena zona play-off, con Mister Novellino sugli scudi nonostante la contestata sconfitta dell’ultima giornata contro il Bari.

Le ultime notizie su Avellino-Salernitana vogliono anche la Terminio esaurita, nonostante i prezzi alti contestati da una parte dei tifosi. Basteranno le urla dei Lupi sugli spalti per portare la squadra alla vittoria?