Avellino Scandalo Scommesse, Procuratore Beatrice: “Potrebbero essere coinvolte altre squadre”

Lo scandalo scommesse potrebbe coinvolgere non solo l’Avellino, ma anche altre squadre. È quanto emerso dalle dichiarazioni del Procuratore Filippo Beatrice.

Modena-Avellino e Avellino-Reggina del campionato 2013-2014 sono le due partite finite sotto indagine, ma potrebbero non essere le uniche. A rivelarlo è il procuratore Filippo Beatrice che, insieme ad altri magistrati, si occupa dell’indagine che vede correlati camorra e calcioscommesse.

“Gli elementi potrebbero aprire nuovi scenari – dice il procuratore Beatrice -. Al momento le partite sotto indagine sono solamente due, ma dagli approfondimenti che verranno svolti emergerà un quadro più preciso”. Le indagini sono ancora in corso e nella bufera, oltre all’Avellino Calcio, potrebbero finire anche altre squadre e partite di Serie B. Allo stato attuale delle cose però non ci sono indizi che coinvolgono altri match: “Ancora non abbiamo intavolato indagini con gli organi della Giustizia Sportiva. Crediamo che questi non siano fatti limitati, anche se – conclude il procuratore Beatrice – non abbiamo ancora degli elementi che ci permettano di estendere l’indagine ad altre partite del campionato“.

Leggi anche: