Avellino, Schiavon: “Divento Papà e conquisto la Serie A con i lupi”

Le festività natalizie sono ormai solo un ricordo. Domattina i lupi si ritroveranno a Torrette di Mercogliano agli ordini di mister Rastelli, per riprendere la preparazione in vista del girone di ritorno che inizierà il 25 gennaio con la difficile trasferta di Novara. Saranno 21 le partite che decideranno il futuro dell’Avellino.

Il centrocampista biancoverde Eros Schiavon intervistato da “La Gazzetta dello Sport” esce allo scoperto sui suoi desideri: “Voglio la serie A con questa maglia. Le premesse per realizzare questo sogno ci sono tutte, non ci resta che coltivarle e svilupparle. E la massima serie renderebbe ancora più sp eciale questo 2014 che personalmente già di per sè sarà indimenticabile, in quanto tra qualche mese nascerà la prima mia figlia. Una tifosa ma soprattutto una lupacchiotta in più per me e i miei compagni”.

Eros Schiavon Avellino

Schiavon dunque si augura un 2014 davvero speciale. E per compiere il miracolo e riconquistare la serie A dopo 25 anni l’Avellino chiederà l’aiuto divino. L’occasione si presenterà martedì 14 gennaio quando la squadra biancoverde salirà in pellegrinaggio al Santuario di Montevergine intorno alle ore 9.

Leggi anche –> Pucci, giornalista del Tirreno: “Decarli ha detto si all’Avellino”

Leggi anche –> Decarli in prestito all’Avellino, ufficiale a breve