Avellino-Siena 0-1, Beretta: “Insultato dai tifosi di casa per tutto il match”

Massimo Beretta, allenatore del Siena al termine del match vinto dai suoi per 1-0 grazie alla punizione di Rosina, ha commentato così in sala stampa: “È stata una partita difficile e combattuta. Per quanto mi riguarda la vittoria è meritata, dell’Avellino non ricordo un tiro in porta. Noi abbiamo giocato a calcio e abbiamo fatto di tutto per vincere la gara e portare a casa tre punti pesanti per la classifica“.

L’ex Ternana prosegue ancora e calca la mano contro i padroni di casa: “Una gara molto combattuta, i nostri avversari l’hanno messa molto sul piano agonistico , cercando di non farci giocare”. Sul suo gestaccio al termine della partita chiaramente rivolto verso i tifosi dell’Avellino ha commentato: “Ho salutato i tifosi perchè mi hanno insultato per tutto il match. L‘Avellino merita questa posizione e può ambire ai play-off. Ho fatto i miei complimenti a Rastelli prima del match. Non è facile essere lassù con tanti esordienti e in un campionato difficile come quello cadetto.

Leggi anche –> Gestaccio di Beretta verso i tifosi avellinesi

TUTTE LE NOTIZIE SU AVELLINO-SIENA