La vittoria di ieri sera contro la Spal per 1-0 è stata davvero liberatoria per l’Avellino. Dopo cinque turni di astinenza e un mese di marzo davvero difficile anche per il calcioscommesse, l’Avellino chiude battendo la seconda in classifica per 1-0. Una vittoria di carattere più che di bel gioco, proprio come aveva chiesto Novellino in conferenza stampa pre-partita.

E’ stata però anche la vittoria del turn-over. Gli innesti di Migliorini e di Eusepi sono stati decisivi; il primo che un’ottima prestazione ha fornito anche l’assist per il gol del secondo. Schierato titolare dopo tante panchine, Eusepi ha dimostrato di poter dare il suo valido contributo a questa squadra. Probabile che data l’assenza di Ardemagni a Frosinone per squalifica, parta titolare accanto a Castaldo.

Quest’ultimo come Verde ieri è partito in panchina. Certamente ha fatto più scalpore l’assenza del talento scuola Roma, ma per lui non è certo una bocciatura. Ultimamente era apparso stanco, ma giù lunedì potrebbe tornare titolare, data l’assenza di Paghera a centrocampo per squalificare. Potrebbe infatti scalare D’Angelo al centro, con Verde sulla fascia sinistra.

Prima di pensare però alla trasferta di Frosinone, con la squadra ciociara che ieri ha agguantato il pareggio in extremis a Cesena con l’ex Mokulu, c’è ancora un intero turno di Serie B da giocare. L’Avellino guarderà con particolare attenzione alle dirette concorrenti, che sfideranno tutte compagini di alta classifica. La Pro Vercelli ospiterà il Bari, il Latina il Cittadella, il Brescia quint’ultimo riceverà la Virtus Entella.

Giocheranno in casa anche Pisa e Trapani, rispettivamente contro Salernitana e Verona. L’unica a viaggiare sarà la Ternana, che andrà a Novara. Insomma per l’Avellino potrebbe essere un turno davvero favorevole, in attesa di un altra settimana di fuoco: prima il Frosinone e poi la sentenza di primo grado sul calcioscommesse, venerdì 7 Aprile. Nell’attesa però, è bene godersi questa vittoria, che mancava dal 25 Febbraio.