Avellino-Spal 1-0 Novellino: “Bravi tutti, a Frosinone per fare risultato”

Dopo la vittoria con la Spal per 1 a 0, Novellino si presenta in sala stampa per commentare la partita ed il fondamentale risultato raggiunto stasera.

Quella di stasera sará stata una gara di 96 minuto che hanno risollevato l’Avellino, sorpattutto dal punto di vista della volontà?

Nelle ultime settimane é mancato il carattere. In questi giorni abbiamo aggiustato alcune cose. Ottima risposta sotto l’aspetto caratteriale. Laverone ha dato profondità ed Eusepi é stato importante. Abbiamo cercato di chiudere le verticali e le linee di passaggio. Abbiamo fatto una gran partita. Siamo un po’ più vicini alla salvezza”.

Come è stato possibile trasformare la squadra di Terni in quella di oggi?

Bisogna dire che anche col Novara facemmo una bella partita. Il nostro problema a volte é io campo in erba, siamo poco abituati. Ma la mentalità oggi ha fatto la differenza. Oggi primo tempo abbiamo solo chiuso senza tirare in porta. Nella ripresa bene anche con Bidaoui che è entrato ed ha spaccato la partita”.

Una spallata alla mini crisi? Spiega le scelte di Eusepi e Migliorini?

Migliorini viene da un infortunio. Ha lavorato sul breve e l’ho visto molto meglio recentemente. Eusepi già spiegato, serviva uno che ci mettesse fisico in avanti. Lui é generoso ed ha qualità”.

Dal brutto anatroccolo di Terni al cigno di stasera. Il turn over dimostra di avere una rosa lunga?

Abbiamo avuto tanti infortuni. Bidaoui sta tornando bene, ma aspetto anche Gavazzi e Moretti”.

Cosa ha detto all”arbitro?

Nulla, qualcosa al quarto uomo”.

Col Frosinone senza Paghera e Ardemagni. 

Non abbiamo paura di niente. Le paure sono altre”. 

Stasera si è visto il carattere. A Frosinone per chiudere il discorso salvezza?

Noi vogliamo andare a fare risultato a Frosinone. Hanno gioctori importanti come Soddimo, Dionisi, Ciofani. Ma anche noi possiamo dire la nostra”.

Laverone decisivo a centrocampo?

Lui é bravo anche esterno alto nel 4-3–3. Meno bravo a sinistra ma è bravo, molto bravo”.

Due parole su Omeonga?

“Ha tenuto a volte un po’ troppo palla, ma ha gicoato molto bene, come tutti”.

Moretti in campo a Frosinone?

Non lo so ancora, devo parlare con i dottori”