Avellino-Spezia 2-0, Rastelli: “Vogliamo scrivere la storia”

Al termine della partita Avellino-Spezia, terminata 2-0 in favore dei lupi, il tecnico Massimo Rastelli ha analizzato la gara. Nella conferenza stampa post-match, l’allenatore biancoverde è apparso entusiasta del lavoro dei suoi ragazzi, che hanno regalato un’altra gioia ai tifosi accorsi allo stadio. Ecco le parole del mister: “Abbiamo giocato una partita perfetta ed abbiamo ottenuto una vittoria di squadra. Sono contento di aver visto un grande lavoro collettivo. L’azione del secondo gol, ad esempio, la proviamo spesso in allenamento. Sotto l’aspetto tattico, tecnico ed atletico siamo stati eccellenti. Adesso siamo propositivi e compatti, questa vittoria ci permetterà di giocarcela fino alla fine. Vogliamo regalare qualcosa di storico a tutti i tifosi“.

Rastelli ha poi proseguito: “Oggi potevamo segnare anche qualche altro gol. Quando ti riesce perfettamente ciò che hai voluto impartire ai ragazzi in settimana vuol dire che hai giocato la partita perfetta. Mi è piaciuta la determinazione e la voglia che abbiamo messo in campo. Mi sono un po’ arrabbiato sul doppio vantaggio perché abbiamo rischiato di prendere gol, e contro queste squadre non puoi permetterti cali di attenzione“.

Sull’esclusione di Armando Izzo dall’undici titolare: “Armando è appena tornato dall’impegno con la B Italia e ho voluto farlo rifiatare in vista della partita contro il Trapani. Meglio non rischiarlo anche perché era diffidato“.

TUTTO SU AVELLINO-SPEZIA

Leggi anche –> Avellino-Spezia, i tifosi ospiti entrano al 40′ sotto di due gol

Leggi anche –> Avellino-Spezia, le pagelle dei lupi