Avellino-Spezia, Schiavon: “C’è voglia di rivincita.”

Giorno di conferenza stampa in casa biancoverde. In vista di Avellino-Spezia, questo pomeriggio nella sala stampa “Scalpati” dello stadio “Partenio-Lombardi”, il centrocampista dei lupi Eros Schiavon si è concesso ai microfoni dei giornalisti. Tanti i temi affrontati, partendo dalla sconfitta di Cittadella fino ad arrivare alla prossima giornata di campionato.
Ecco le parole del centrocampista dei biancoverdi sulla partita contro il Cittadella:“Peccato perchè tenevamo molto alla partita con il Cittadella. Secondo me abbiamo fatto bene i primi 35 minuti. Loro hanno sbagliato il rigore, noi abbiamo segnato e fino a lì eravamo in palla, poi c’è stato il blackout generale. Abbiamo sbagliato molto, ma sono errori che possono essere corretti. Abbiamo capito i nostri errori, ripartiamo da qui.” 

Dopo l’analisi della partita, una domanda sugli obiettivi della squadra:”Play off o salvezza? Il campionato è molto lungo e le squadre sono attrezzate. Guardate il Bologna che non è partito bene. Il campionato di Serie B lo conoscete anche voi, è molto lungo e dietro l’angolo c’è sempre una difficoltà. Bisogna essere molto umili. Non si può dire che l’Avellino esce ridimensionato , dobbiamo fare altre 40 partite e alla fine dell’anno vedremo dove siamo arrivati. Ce l’abbiamo messa davvero tutta, ma non ce l’abbiamo fatta. Siamo anche rimasti in 10 perchè Fabbro si è infortunato.”

Riguardo alla prossima partita con lo Spezia:” C’è voglia di rivincita, c’è voglia di fare una grande partita contro lo Spezia. Non li conosciamo ancora dettagliatamente perchè il mister non ci ha ancora presentato la squadra, ma vogliamo tornare a vincere. Davanti hanno Ebagua che è un ottimo giocatore.”

Per finire, un appello al pubblico:”Il pubblico non molla mai, fino alla fine sempre forza Lupi!” 

TUTTO SU AVELLINO-SPEZIA

Leggi anche –> Avellino-Spezia, Regoli titolare al posto di Bittante?

Leggi anche –> Avellino-Spezia, David Dei: “Rialziamoci!”