Avellino: su Pape Dia l’occhio attento di mister Rastelli

L‘Avellino prova a dare l’assalto decisivo alle zone alte della classifica in occasione del prossimo posticipo contro il Cittadella, gara non certo agevole che metterà di fronte ai biancoverdi la squadra di Foscarini che sempre bene ha fatto in questi anni in serie B.

Nell’Avellino dei giovani stanno trovando spazio elementi come Izzo, Zappacosta e Bittante, non certo nuovi nomi considerando quanto di buono hanno mostrato nelle ultime due stagioni: un altro calciatore che potrebbe avere spazio a breve è Pape Dia, attaccante giunto in prestito dall’Udinese e che finora è stato visto per qualche spezzone di gara in cui ha sicuramente avuto la meglio l’emozione di giocare in serie B.

L’esterno offensivo dell’Avellino piace tanto alla dirigenza biancoverde che ad inizio stagione lo ha adocchiato come il rinforzo di qualità per l’attacco e magari colui che sarebbe potuto diventare una rivelazione: per lui si prevede certamente spazio nel corso del lungo campionato di B, non appena Rastelli lo riterrà del tutto maturo. Fonti vicine al trainer irpino parlano di un allenatore che segue attentamente la sua crescita proprio per capire quando poterlo inserire nella mischia e vedere se confermerà le ottime doti mostrate con la Primavera friulana.

Leggi anche -> Avellino, Peccarisi: “Lavorare di più per vincere in trasferta”

Leggi anche -> Reggina, Castori si presenta: “Non stravolgerò nulla”

Leggi anche -> Curiosità: l’Avellino primo secondo la…