Avellino, Taccone: “Con Gubitosa nessun problema, aperto a nuovi soci”

Il patron ha parlato della stagione appena conclusa

Walter Taccone ha rilasciato un’intervista a Radio Ufita, dove ha parlato della stagione appena conclusa e degli scenari societari, confermando che “con Gubitosa non c’è nessun problema”. Il patron dell’Avellino si è anche soffermato sui due allenatori di questa stagione, Toscano e Novellino, parlando poi della penalizzazione.

Società: “Con Gubitosa abbiamo un rapporto splendido. Non c’è mai stato un problema. Lui va in Tribuna Terminio, perché non ha digerito affermazioni di tifosi nella Montevergine che anziché tifare per la squadra preferiscono attaccare la società. Io non lascio l’Avellino e non metto ostacoli all’ingresso di uno o due soci nuovi”.

Ammette gli errori commessi in fase di programmazione: “Avevamo puntato su calciatori giovani e su un allenatore giovane, per un progetto triennale, ma non è andato bene. Abbiamo sbagliato a scegliere l’allenatore, ci siamo liberati dei contratti triennali di Toscano e del suo staff sborsando un po’ di soldi, forse anche in ritardo”.

Su Novellino: “Ha fatto un ottimo lavoro con lo stesso materiale che poi è migliorato con gli arrivi di gennaio. Lui impone le sue scelte. Qualche giocatore che pensava di vivere alla giornata è stato messo in riga dall’allenatore a cui vanno i miei ringraziamenti. Il gol di Castaldo è la cosa che mi è piaciuta di più in questo campionato”.

Aggiunge:I due direttori si incontreranno con il tecnico e tracceranno le prime basi per ila nuova stagione, i calciatori saranno presi in base agli obiettivi. Entro fine mese presenteremo nuovo staff tecnico e campagna abbonamenti”.

Infine sulla penalizzazione: “Chiacchio mi sta frenando nel fare ricorso perché comunque non cambierà la posizione in classifica. Comunque penalizzazioni per pagamenti di stipendi non ne abbiamo mai prese e ci salviamo da quattro anni, purtroppo ci sono degli stupidi che scrivono sui social sempre le stesse cose”.