Avellino, Taccone: “La squadra non sta giocando”

Ai microfoni di Sport Channel, il Presidente dell’Avellino Walter Taccone ha parlato della sconfitta di Crotone e dell’attuale momento della squadra biancoverde: “E’ un momento difficile. La squadra non sta giocando. Non riesce a sviluppare un bel gioco, non corre. Difficile trovare una motivazione. Questa è la stessa formazione che due mesi fa era in corsa per vincere il campionato. E’ innegabile che ci sia un calo. Normale che debba rivedere anche i miei piani. Su questo non c’ è dubbio. Non sono uno stupido. Fortuna che abbiamo superato la quota dei 50 punti. E’ inspiegabile come una squadra che andava a mille adesso, non riesce a vincere più una gara”.

Il numero uno biancoverde si è soffermato anche sulla situazione di Massimo Rastelli, che per adesso rimane saldamente sulla panchina dell’Avellino: “Se la squadra non gioca bene le responsabilità sono del capitano. Lui è dispiaciuto. Questo è il momento di essere coesi. Bisogna stringersi intorno a questi ragazzi”.

Leggi anche: