Avellino, Taccone: “Novellino? Serviva allenatore esperto”

“La scelta di Novellino? Serviva un allenatore esperto, non potevamo fare altrimenti”. Così il presidente dell’Avellino Walter Taccone ha spiegato la scelta di Novellino a Since 1912 Palla al centro in onda ieri sera su Avellino Tv. Quindi aggiunge: “Il direttore generale ha ascoltato due o tre persone e speriamo di aver fatto la scelta giusta”.

Su Toscano invece: “Forse è troppo presto per dire cosa non ha funzionato con lui, vedremo cosa succederà fino alla fine del campionato e scopriremo qual era il problema. Se i risultati saranno diversi valuteremo insieme a squadra e staff. Con Novellino abbiamo voluto dare una scossa”.

Tornando a Novellino: “Ha le idee molto chiare e cura i dettagli. Cerca di far capire ai ragazzi qual è la sua idea di stare in campo, insegnando loro i movimenti che devono fare per esprimersi al meglio. Speriamo che i ragazzi possano rendere al massimo”. Il cambio sembra avere poi ridato entusiasmo alla piazza: “Sono curiosi di vedere all’opera Novellino e se i giocatori che hanno reso di meno possano rendere di più, il nostro pubblico è competente”.

Infine sulla gara di oggi contro l’Ascoli: “Di sicuro sarà importante. Col cambio del mister tutte le persone che avevano uno schema ed un’idea ben precisa ora sono in discussione. Tutti devono guadagnarsi la maglia. Ovviamente dobbiamo assolutamente vincere per prepararci al meglio per il derby contro il Benevento”.

Leggi anche:

Avellino-Ascoli, Novellino: “Squadra con qualità, ma bisogna lavorare”