Avellino, Taccone: “Tre punti contro l’Ascoli, abbiamo giocatori di valore”

Walter Taccone ha parlato ai microfoni di Contatto Sport, programma in onda su PrimaTivvu. Queste le parole del Presidente dell’Avellino Calcio, che è tornato sul match contro lo Spezia: “Il primo gol di Jidayi era regolare. Evidentemente l’arbitro non se l’è sentita di annullare due gol uguali. Abbiamo fatto qualche errore. Purtroppo lo Spezia arrivava nei sedici metri senza essere fermato da nessun calciatore. Servono anche attaccanti che rientrano a centrocampo e contrastano gli avversari. Spesso ci facciamo trovare in inferiorità numerica. A La Spezia abbiamo avuto occasioni importanti ma non le abbiamo sfruttate. Veniamo da tre risultati utili consecutivi e questo è buono per il morale dei ragazzi. Vedo il bicchiere mezzo pieno. Peccato che gli arbitri ci hanno penalizzato in questo inizio di campionato…”.

Sulla gara contro l’Ascoli: “Servono tre punti. Dobbiamo iniziare a vincere. Affronteremo poi due trasferta complicate. Domani non ci sono altri risultati a disposizione”.

Taccone ha poi proseguito: “Chi dice che questi calciatori sono scarsi è uno sprovveduto. Sento dire che ci vuole un difensore di categoria, di responsabilità e un over. Abbiamo Rea che ha fatto oltre 200 partite in Serie B, abbiamo Ligi che ne ha fatte oltre 100 ed è giovanissimo. Poi abbiamo Visconti che l’anno scorso ha reso benissimo. Bisogna avere pazienza. Per non parlare di Chiosa, il migliore della scorsa stagione. Le uniche due scommesse potevano essere Biraschi e Giron. Sul primo è inutile aggiungere altro, e abbiamo richieste da squadre di Serie A. Il francese ogni volta che è entrato ha fatto sempre bene. Ditemi chi sono i giocatori non all’altezza. E non dimentichiamoci Nitriansky che ha giocato in Europa. Il calcio non si fa con i soldi. Non è detto che una squadra che spenda 20 milioni sia più forte di una che ne spenda 8. Pensate a Bastien, un ragazzo del ’96 che ha salvato un gol sulla linea e che ha rischiato il gol. Non ci sono molte squadre che possono permetterselo. Proveremo a chiedere la stessa cosa ma da parte dell’Avellino Calcio. Porteremo la pratica in Consiglio Federale. Lo sapremo in tempi brevi”.

TUTTO SU AVELLINO-ASCOLI

Leggi anche: