Avellino-Ternana: focus sull’avversario dei lupi

Domenica 8 settembre l’Avellino ospiterà al “Partenio-Lombardi” la Ternana di Mimmo Toscano, i rossoverdi si trovano nella stessa posizione di classifica dei lupi, con 4 punti ottenuti in 2 gare. Alla prima di campionato gli umbri hanno superato il Carpi per 1-0 grazie al gol su rigore di Mirko Antenucci, per poi pareggiare contro il Cittadella per 2-2. Mimmo Toscano può contare su una rosa che si è rafforzata molto durante il mercato estivo e sta costruendo le basi per fare un campionato di medio-alta classifica dopo la salvezza ottenuta l’anno scorso.

Felipe Avenatti

Toscano, come Rastelli, gioca con il 3-5-2: in porta c’è Alberto Brignoli, giovane classe ’91 a cui l’allenatore umbro sta dando molta fiducia. La difesa è composta dal giovane Alberto Masi, di cui si parla molto bene ed è in comproprietà con la Juventus, dallo slovacco Pavol Farkas, ex Chievo e da Damiano Ferronetti, difensore con una grande esperienza in massima serie acquistato a parametro zero. Sugli esterni ci sono Antonio Zito, sul quale in estate c’è stato anche l’interesse dell’Avellino, e Andrea Rispoli, arrivato negli ultimi giorni di mercato dal Parma. Anche in mezzo al campo i rossoverdi possono contare su giovani molto interessanti, come Nicolas Viola, arrivato dal Palermo, Raffaele Maiello, centrocampista afragolese ex Crotone e Fabio Sciacca, che è stato preso dal Catania. I giovani sono comunque affiancati da giocatori di esperienza quali Luis Alfageme e Raffaele Nolè, con quest’ultimo che ha già segnato contro l’Avellino al Partenio nella sfida di 2 anni fa in Lega Pro. In attacco la Ternana può far affidamento su Mirko Antenucci, che ha già dimostrato in questo campionato di poter essere decisivo con 2 gol realizzati in 2 partite e su Felipe Avenatti (nella foto con la maglia della nazionale uruguaiana), talento arrivato dal River Plate con grandi aspettative che può esplodere e far sognare i tifosi. La Ternana si presenta ad Avellino con una squadra quadrata e con molti giovani talenti che vogliono mettersi in mostra in questo campionato di Serie B, Rastelli dovrà prendere le adeguate misure per contrastarli e fare leva sulla maggiore grinta che mettono in campo i lupi.

Leggi anche –> Avellino-Ternana, l’ultimo precedente al Partenio (video)

Leggi anche –> Serie B, Avellino-Ternana: le info sui biglietti