Avellino, Togni infortunato: tornerà da titolare?

L’Avellino sta attraversando un grande momento di forma, nonostante l’assenza di uno dei giocatori reputati fondamentali ad inizio stagione. Stiamo parlando di Romulo Togni, centrocampista arrivato in estate dal Pescara che doveva essere un valore aggiunto per la squadra biancoverde. Il brasiliano ha subito una serie di infortuni che lo stanno tenendo lontano dal campo di gioco. Dagli esami medici effettuati sul giocatore, la prognosi sarebbe di almeno 1 mese di stop. Se tutto dovesse andare secondo i piani, dovrebbe recuperare a metà novembre, in occasione del derby casalingo contro la Juve Stabia.

Romulo Togni

Tuttavia, la sua assenza non sembra farsi sentire, almeno per adesso. Massimo Rastelli ha accantonato l’idea del regista e sta schierando un centrocampo basato sulla fisicità e sulla corsa, con risultati eccellenti. La domanda che tutti si pongono ora è: una volta recuperato Togni, ci sarà spazio per lui? In una mediana che sembra aver trovato un equilibrio perfetto, grazie all’exploit di Angelo D’Angelo, all’instancabile Mariano Arini e al jolly Eros Schiavon, chi farà sedere in panchina Rastelli? A molti l’infortunio di Togni sembra ricordare quello di De Zerbi del 2008, con il miglior giocatore di quella rosa che fu costretto a giocare poco e niente a causa dei problemi fisici. A differenza di quell’anno, però, l’Avellino ha trovato rimedio. Rastelli, una volta recuperato il brasiliano, avrà un altro asso nella manica da schierare in campo e potrà scegliere partita per partita tra due modi di giocare.

Leggi anche –> Avellino, con Rastelli giocano tutti. La vera forza è il gruppo

Leggi anche –> Infortuni Avellino, Togni come De Zerbi nel 2008?