Avellino: tre partite decisive contro Modena, Reggina e Padova

Abbiamo sognato, abbiamo festeggiato, abbiamo pianto, abbiamo portato in alto il nome della provincia di Avellino. Adesso, però, il sogno dello Juventus Stadium è passato e bisogna tornare con i piedi per terra e pensare al campionato di Serie B. I ragazzi di Massimo Rastelli torneranno in campo domenica alle 12.30 al “Partenio-Lombardi” contro il Modena, alla ricerca di una vittoria che manca da quattro giornate. L’Avellino si sta già allenando in vista della sfida contro gli emiliani, partita fondamentale per riprendere la marcia positiva di questo inizio di stagione. Prima della lunga sosta di gennaio, l’Avellino affronterà tre partite fondamentali per il cammino in serie cadetta.

taccone

Le ultime tre gare del girone d’andata contro Modena, Reggina e Padova, in soli 7 giorni, renderanno noto dove potrà arrivare questo Avellino. L’obiettivo finale di questa stagione potrebbe cambiare a seconda dei punti conquistati in questi tre incontri. Nonostante lo splendido sprint di inizio campionato, coronato con la sfida di Coppa Italia contro la Juventus, i lupi non dovranno perdere l’umiltà e la voglia di vincere che li contraddistingue. Tutto lo staff tecnico continua a pensare alla salvezza, ma il presidente Walter Taccone non ha mai nascosto di voler puntare a qualcosa in più. Nove punti in tre partite chiede il patron biancoverde, per continuare a sognare. Rastelli è conscio delle aspirazioni della dirigenza e farà scendere in campo i suoi giocatori per un unico risultato: vincere.

TUTTO SU AVELLINO-MODENA

Leggi anche –> Avellino-Modena, arbitra Pinzani di Empoli

Leggi anche –> Biglietti Avellino-Modena in vendita abbinata con Avellino-Padova