Highlights Avellino-Venezia 1-1, Video gol e Tabellino

Ecco tutti gli highlights, sintesi e tabellino del match di questa sera del Partenio

Avellino-Venezia 1-1. Questo è stato il risultato finale del match di questa sera, allo Stadio Partenio-Lombardi, valevole per l’anticipo della quinta giornata del Campionato di Serie B 2017-18. Primo pareggio per i lupi in questo campionato e, fino ad ora, è l’unica squadra ad abbattere l’imbattibilità dei uomini di Filippo Inzaghi, arrivato al quarto pareggio in cinque gare.

Avellino-Venezia 1-1, la sintesi del match

Una prima frazione di gioco che non ha regalato tantissime emozioni. Spavento per Luigi Castaldo che, dopo uno scontro con Modolo, resta a terra. Il bomber dei bianco-verdi, dopo pochi minuti si rialza e riprende il match. Non è la stessa cosa, invece, per il giocatore dei lagunari, costretto ad uscire dal campo. Al suo posto entra Cernuto. Al 13esimo prima azione per l’Avellino con Di Tacchio, da calcio d’angolo, non riesce ad angolare e trovare la potenza al colpo di testa.

Al 21esimo, cross per Castaldo, ma il colpo di testa è debole ed impreciso. Al 24esimo, sugli sviluppo di calcio d’angolo, Molina tira male la sfera. Al 28esimo, su calcio d’angolo, il capitano D’Angelo non è riuscito a trovare il gol dopo un’acrobazia di rovesciata. Al 31esimo ci prova Di Tacchio dalla distanza, ma la palla finisce alta. Al 38esimo Pecorini serve un pallone a Castaldo, ma la prende male e finisce alto.

Al 41esimo, prima occasione per il Venezia. Punizione di Stulac, tiro centrale ma insidioso. Un minuto più tardi Morosini prova il passaggio per Castaldo che non ci arriva. Anticipa Audero. Le squadre vanno al riposo a reti inviolate. AVELLINO-VENEZIA 0-0.

Al settimo minuto del secondo tempo, Molina effettua un cross, ma Castaldo non ci arriva per poco sulla sfera. Due minuti più tardi, Zigoni effettua un tiro, ma la palla è alta. Al quarto d’ora arriva il primo cambio per il tecnico di Montemarano. Esce Pecorini ed entra Laverone.

Al 20esimo Morosini prova la conclusione, la palla finisce in curva. Secondo cambio per l’Avellino. Esce Bidaoui ed entra Camarà. Proprio quest’ultimo effettua un cross per Molina, ma non ci arriva sul pallone. Ultimo cambio per Novellino. Entra Ardemagni per Morosini. Intanto anche il secondo cambio per Inzaghi. Esce Zigoni ed entra Gejio. Al 34esimo arriva la doccia fredda per i padroni di casa. Angolo di Stulac. Cross preciso, Kresic perde la marcatura e Moreo incorna di testa la rete del vantaggio dei lagunari. AVELLINO-VENEZIA 0-1. Al 39esimo, l’arbitro Pezzuto non concede un calcio di rigore per atterramento in area di Laverone. Il gioco prosegue tra le proteste di Novellino.

Al 42, Inzaghi effettua anche l’ultima sostituzione. Esce Stulac ed entra Signori. Al 44esimo, su calcio d’angolo, il capitano D’angelo trova il tapin vincente e segna la rete del pareggio. AVELLINO-VENEZIA 1-1. Allo scadere arriva l’unica ammonizione del match, ovvero quella assegnata a Luigi Castaldo. Pezzuto, dopo tre minuti di recupero, effettua il triplice fischio e la fine dei giochi. AVELLINO-VENEZIA 1-1.

Avellino-Venezia 1-1, il Tabellino

AVELLINO (4-4-1-1): Radu; Pecorini (14′ st Laverone), Migliorini, Kresic, Ngawa; Molina, D’Angelo, Di Tacchio, Bidaoui (23′ st Camarà); Morosini (29′ st Ardemagni); Castaldo.

A disposizione: Lezzerini, Iuliano, Marchizza, Moretti, Castaldo, Falasco, Lasik, Asencio, Paghera, Rizzato. Allenatore: Walter Novellino.

VENEZIA (3-5-2): Audero; Andelkovic, Modolo (8′ pt Cernuto), Domizzi; Zampano, Falzerano, Stulac (41′ st Signori), Suciu, Del Grosso; Zigoni (29′ st Geijo), Moreo.

A disposizione: Vicario, Gori, Soligo, Fabiano, Pinato, Marsura, Mlakar. Allenatore: Filippo Inzaghi.

ARBITRO: Pezzuto di Lecce. GUARDALINEE: Muto di Torre Annunziata e Mastrodonato di Molfetta. QUARTO UOMO: De Santis di Campobasso.

MARCATORI: 35′ st Moreo (V), 43′ st D’Angelo (A).

AMMONIZIONI: Castaldo (A).

ESPULSIONI: -.

Avellino-Venezia 1-1, gli highlights