Avellino-Verona 2-0, Paghera a Sky: “Ho voluto batterlo io il rigore”

Ha parlato ai microfoni di Sky, il centrocampista dell’Avellino Fabrizio Paghera, protagonista quest’oggi nella vittoria per 2-0 contro il Verona di Fabio Pecchia, segnando il primo gol su calcio piazzato, nella gara valevole per la 25° giornata del Campionato di Serie B.

Il giocatore di Brescia, classe 1991, ha segnato il gol che ha aperto le marcature su calcio di rigore, al 5° minuto della ripresa. Ha voluto commentare così il suo gol: “L‘ho voluto battere io quel calcio di rigore, ed ero convinto di poterlo segnare“.

Inoltre, un ringraziamento ai tifosi che hanno sostenuto la squadra quest’oggi: “La scena più bella è stata quella quando siamo andati sotto la Curva Sud a salutare tutti i tifosi. In questo momento dobbiamo stringerci a loro”.

Inoltre ha aggiunto: “Speriamo di aver regalato una gioia ai tifosi in questa vittoria, è giusto gioire quando ce ne bisogno e con una prestazione del genere possiamo farlo“.

Infine ha concluso: “Quella di oggi è stata una bellissima vittoria, però adesso dobbiamo pensare solo ed esclusivamente alla sfida in casa del Cittadella“.