Avellino-Verona, Daspo per il tifoso gialloblù in accapatoio

Daspo per il tifoso del Verona che si è presentato in accappatoio giallo con cuffia blu e ciabatte, nel settore ospiti del Partenio, in occasione del match tra Avellino e Verona, lo scorso 11 Febbraio, vinta per 2-0. È stato identificato e punito per l’abbigliamento non consono all’evento sportivo.

Overdose di Serie B commentò così l’accaduto: Quando ti organizzi per andare in trasferta e il pullman dei tifosi parte alle 7:30, ma sono le 7:29 e tu hai appena finito di farti la doccia…”.

Su L’Arena, testata giornalistica veneta, si affermava con orgoglio e simpatia: “Quando gioca il Verona non si può perdere il bus…costi quel che costi“.

Tuttavia questo gesto goliardico non è passato sicuramente inosservato e neanche gradito da parte delle autorità, che hanno individuato l’uomo tra i 318 veronesi giunti in Irpinia.

Si è deciso di intervenire nei confronti dell’ennesima provocazione: il tifoso si era già mostrato sugli spalti dapprima in mutande, poi vestito da sciatore allo Stadio Arechi di Salerno.

Dovrà, adesso, star lontano dalla sua squadra per un periodo di tempo da definire. Peccato: chissà come si sarebbe travestito allo stadio in questi giorni di Carnevale!