Avellino-Verona, oggi seduta a porte chiuse per i lupi

In vista di Avellino-Verona, in programma sabato pomeriggio al Partenio-Lombardi, i lupi di Novellino continuano la preparazione. Oggi è prevista una seduta a porte chiuse alle ore 15.00, in cui il mister inizierà a pensare alla formazione da opporre alla capolista nella partita valevole per la 25esima giornata di B.

Da valutare soprattutto le condizioni di Castaldo, che nel 2017 non ha ancora messo piede in campo. Potrebbe anche essere convocato in caso di miglioramenti, ma in ogni caso è difficile che possa partire titolare: ancora una volta ci saranno Verde e Ardemagni a guidare l’attacco biancoverde.

Davanti a Radunovic, il dubbio principale è come si sopperirà all’assenza di Gonzalez a destra, squalificato. Se al suo posto sembra scontato che giochi Laverone, destro naturale fino ad ora impiegato a sinistra, bisogna vedere chi sostituirà a sua volta quest’ultimo. I candidati sono Perrotta, che da un po’ di giornate non parte titolare, oppure il neo-acquisto Solerio, che è un terzino sinistro naturale. Per lui sarebbe l’esordio con la maglia biancoverde, dopo l’acquisto l’ultimo giorno di mercato.

Il centrocampo dovrebbe essere quello visto con il Trapani, e cioè D’Angelo-Paghera al centro e Belloni-Lasik sulle fasce, anche se il reparto mediano ultimamente non sta brillando troppo. Moretti scalpita per partire titolare, ma Novellino sembra voler andare per gradi, nonostante il centrocampista classe ’88 sembra avere un altro passo rispetto ai suoi compagni di reparto.