Avellino-Vicenza: Marino tra infortuni e squalifiche

Quasi una formazione completa. Di indisponibili, però. Dovrà fare i conti con infortuni e squalifiche Pasquale Marino, che dovrà lasciare in Veneto molti dei suoi calciatori in vista della delicata sfida di sabato al Partenio tra il suo Vicenza e l’Avellino.

L’infermeria biancorossa è sempre più piena e il “Lane” è in vera emergenza, con l’allenatore siciliano che dovrà necessariamente inventarsi qualcosa per sopperire alle tante assenze.

Certi di restare a casa sono Lorenzo Laverone, squalificato dopo l’espulsione rimediata sabato contro il Pescara, e Nicolò Brighenti, in ospedale dopo l’operazione d’urgenza al pancreas. Molto vicini ad alzare bandiera bianca anche Thomas Manfredini, fermato da un problema al tallone, e Andrea Mantovani, ancora in sofferenza dopo l’infortunio di Lanciano.

Brutte notizie, per Marino, arrivano anche da Gagliardini, a lungo inseguito dai Lupi in estate, e uscito per un trauma cranico contro il Lanciano; da Pazienza e Sbrissa, già fuori contro il Pescara; e da Pozzi, ancora alla ricerca della forma migliore.

Nonostante i tanti problemi, però, il Vicenza – ancora imbattuto – sta vivendo un buon momento, con una vittoria e quattro pari nelle prime cinque partite. Vero punto di forza dei biancorossi è la difesa, che lontano dal Menti ha subito un solo gol.

Un problema non da poco per l’Avellino, che ha dimostrato più volte di fare troppa fatica a trovare la via del gol. Una situazione alla quale va trovato un rimedio. E alla svelta.

Leggi anche: