Avellino-Vicenza, Taccone Contestato: “Ci sono degli imbecilli”

È un Walter Taccone furioso quello presentatosi ai microfoni di Radio Punto Nuovo a fine partita. Il Presidente dell’Avellino Calcio, al termine della partita persa contro il Vicenza, è stato contestato duramente da alcuni tifosi presenti in Tribuna Montevergine, che lo hanno insultato e gliene hanno dette di tutti i colori.

Il numero uno dei lupi ha commentato così l’accaduto: “Mi dispiace che ci siano degli imbecilli che non fanno il bene dell’Avellino. Mi hanno detto che devo cacciare i soldi per questa squadra, quando sono anni che cerchiamo di costruire una squadra degna di giocare in Serie B e abbiamo ottenuto ottimi risultati. Questo è un momento duro ma dobbiamo ripartire tutti insieme”.

Su Tesser: “Almeno fino alla decima giornata resta. L’anno scorso ho difeso 20 volte Rastelli su 42 partite e ho tenuto duro credendo nel suo lavoro. Ora sto facendo lo stesso. Non abbiamo paura di allontanare un allenatore per non spendere, penso che sia un ottimo allenatore, dobbiamo dargli ancora qualche tempo, Livorno non sarà l’ultima spiaggia, aspetteremo almeno 10 partite e vedremo a che punto saremo perché la squadra ha le capacità di riprendersi e rispondere a quello che l’allenatore vuole”.

Leggi anche: