Avellino-Vicenza: torna D’Angelo, out Gavazzi

Un motivo per sorridere. E uno per continuare a imprecare contro la sfortuna. Ci sono una buona e una cattiva notizia per Attilio Tesser in vista della sfida di sabato al Partenio contro il Vicenza di Pasquale Marino. Dall’allenamento di martedì, infatti, l’allenatore di Montebelluna ha avuto di nuovo a sua disposizione capitan Angelo D’Angelo, finora fermato e condizionato da noie fisiche; nulla da fare, però, per Davide Gavazzi, che sta facendo ancora i conti con il fastidio al bicipite femorale destro accusato nella gara contro il Novara.

Per sabato, quindi, il condottiero dei Lupi sarà a totale disposizione di mister Tesser, che potrebbe essere a questo punto tentato di schierarlo dall’inizio, per dare maggior sostanza e vigore al centrocampo biancoverde. Poche, pochissime, invece, le possibilità di recuperare l’ex centrocampista della Ternana, che ancora non si è allenato, e che è sempre più lontano dalla gara contro il Vicenza.

Ma se l’Avellino può sorridere a metà, al Vicenza non resta che piangere. Pasquale Marino, infatti, tra squalifiche e infortuni potrebbe essere costretto a lasciare a casa ben otto giocatori, tra cui Laverone, Manfredini, Mantovani e l’esperto Nicola Pozzi.

Infermeria a parte, in questi giorni che precedono la partita, Tesser e l’Avellino dovranno lavorare sul fisico e sulla testa perché la gara col Vicenza è di quelle da non sbagliare assolutamente.

Leggi anche: