Avellino-Vultur Rionero 1-1, Toscano a RPN: “Sono arrabbiato”

“Sono arrabbiato“. Non si nasconde Mimmo Toscano dopo Avellino-Vultur Rionero, terminata con il risultato di 1-1. Ai microfoni di Radio Punto Nuovo, il tecnico non ha nascosto la sua delusione e preoccupazione. Dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia, dalla squadra ci aspettava sicuramente di più.

Ecco le dichiarazioni del tecnico. “Sono arrabbiato come e più dei tifosi. E’ l’aspetto mentale che non va. Con la testa non ci siamo, è come se si facesse fatica ad essere squadra, e non c’entra la preparazione particolarmente dura. Magari siamo molto giovani e ci sono tanti nuovi, ma non focalizziamo quello che va fatto in campo. Non sono soddisfatto. Siamo indietro, rischiamo di arrivare in ritardo all’appuntamento del campionato”.

Quindi prosegue: “Stiamo lavorando su alcuni sistemi di gioco, ho voluto vedere le risposte dei ragazzi  e penso che il 3-5-2 in questo momento si adatti di più al materiale che abbiamo. Alla domanda sul 3-4-3: “Si ha un’idea, poi se sbatti contro il muro non puoi non accorgertene. A me interessa l’equilibrio, e che la squadra cresca. Una battuta anche su Castaldo: “Con l’attacco a due punte rende meglio, ma deve però dare di più”

La chiusura sul mercato, che a questo punto sembra essere la soluzione più immediata per i problemi dell’Avellino: “Aspettiamo gli infortunati, cioè Gavazzi, Paghera e Jidayi. Ma a parte questo ho fatto le giuste valutazioni con la società ed ora aspetto qualche altro innesto che potrebbe farci fare un passo importante in avanti”.

Leggi anche: Avellino-Vultur Rionero 1-1, Risultato Finale e Tabellino