Avellino, Walter Taccone: “Il calcio è così, Bjelica andrebbe multato”

Intervenuto ai microfoni di Sport Channel, il presidente dell’Avellino Walter Taccone ha commentato la vittoria contro lo Spezia e le ultime manovre di mercato dei biancoverdi: “Nonostante la vittoria non ho le vertigini. Domenica scorsa eravamo dei brocchi, dovevamo salvarci, e oggi siamo quarti. Il calcio è fatto così. Sono felice per la vittoria, i ragazzi hanno giocato da Avellino e devo dire che possiamo vincere contro qualunque squadra. Se non giochiamo da Avellino però possiamo perdere contro chiunque. Le prossime partite in casa non mi lasciano tranquillo viste le ultime prestazioni al Partenio. Mi aspetto due battaglie. I ragazzi dovranno avere la giusta condizione atletica e mentale per affrontare queste partite. L’Avellino se gioca contro una squadra forte, che gioca e fa giocare, fa sempre una grande prestazione. Ho la paura di incontrare le ultime in classifica”.

Taccone risponde anche a Bjelica: “Il loro allenatore voleva trasformare la partita in una rissa, in una guerra. Il fallo laterale era a favore nostro, ma anche se fosse stato il contrario, è stato un comportamento osceno. Certe persone meriterebbero di essere multate!”.

Su Bittante: “Con Luca abbiamo fatto un discorso importante. È un ragazzo sul quale crediamo molto”. Su Mokulu: “Mi aspetto molto di più da lui, ma credo sia un problema di condizione fisica. L’ho visto un po’ pesante, ma crescerà”.

Taccone ha confermato la trattativa Sbaffo, anticipata in eslcusiva da Avellino-Calcio.it: “Sbaffo è ufficiale. Abbiamo preso questo ragazzo dal Latina grazie ad Enzo De Vito. Spero che possa darci un contributo forte per la nostra avventura. Sono contento di questo calciomercato. Eravamo indecisi tra Dezi e Sbaffo, il mister è soddisfatto di quello che abbiamo fatto”.

Sulla presenza di Cassano in tribuna: “Non lo voglio, credo che abbia qualche piccolo difetto (ride ndr)”.

TUTTO SU SPEZIA-AVELLINO

Leggi anche –> Le pagelle di Spezia-Avellino

Leggi anche –> Video Gol, Highlights e Sintesi di Spezia-Avellino