Azerbaijan-Italia, Alberto Rimedio: “Tanti tifosi da Avellino”

L’Italia si gioca la qualificazione all’Europeo 2016 in Francia e allo stadio di Baku, nel settore dello stadio riservato ai tifosi azzurri, sono giunti molti appassionati da Avellino. Giunti con ogni mezzo fino in Azerbaijan i tifosi provenienti da Avellino sono stati più volte nominati nel prepartita dai giornalisti Rai. Il telecronista del match Alberto Rimedio prima degli inni nazionali delle due formazioni, ha esaltato la presenza di pubblico dei tifosi azzurri e in particolare di quelli provenienti dal capoluogo irpino.

Nonostante la lunga trasferta i tifosi avellinesi hanno voluto star vicino alla nazionale di Conte per festeggiare, magari già stasera l’approdo alla fase finale dei prossimi campionati europei che si svolgeranno dal giugno prossimo in Francia. Al gol di Eder al 10 minuto si è alzato un coro di esultanza abbastanza forte, in uno stadio gremito di tifosi azeri. I tifosi azzurri hanno gioito al gol dell’oriundo e la grande maggioranza dei tifosi aveva anche sciarpe e bandiere dell’Avellino, non inquadrate dalla regia internazionale, ma raccontate in diretta tv dal telecronista Rai. Si sta allargando il gruppo di tifosi della Nazionale Italiana, originariamente nato ad Atripalda, che ha seguito anche i Mondiali 2014 disputati in Brasile.

Leggi anche