Bari-Avellino 2-1, Arini: “Ne usciremo fuori con la testa”

Deluso a fine partita Mariano Arini, dopo Bari-Avellino 2-1. Il centrocampista napoletano ha così commentato nel postpartita: “Abbiamo giocato, secondo me, meglio del Bari, ma in questo momento ci gira un po’ male, perché stiamo dando tanto e dobbiamo dare di ancora più, quel tanto non sta bastando”.

L’Avellino ha cambiato modulo oggi: “Il cambio di modulo l’abbiamo preparato, è andata così, ma era un modulo che avevamo già fatto”.

Paragone con Rastelli: “La differenza con anno scorso? Obiettivamente ora creiamo tante situazioni che non si concretizzano per errori nostri, ma raccogliamo di meno dell’anno scorso e dobbiamo essere più attenti”.

Tanti errori individuali: “Sempre qualche errore, dobbiamo tutti stare più attenti contro questi giocatori importanti. Bisogna lavorare ed essere forti di testa, possiamo uscire fuori da queste situazioni con tecnica e tattica ma soprattutto con la testa. Trasmetteremo tranquillità ai giovani. Insigne? Con lui mi trovo bene perché è un buon giocatore e permette di cambiare passo. Da domani prepareremo al meglio la prossima”.

TUTTO SU BARI-AVELLINO

Leggi anche –> Tesser dopo la gara di Bari

Leggi anche –> Gli Ultras a fine gara