Bari-Avellino 2-1, Tesser: “Non concretizziamo, abbiamo giocato meglio”

Abbastanza preoccupato Attilio Tesser nel postpartita di Bari-Avellino 2-1. Così l’ex Novara ha commentato a Radio Punto Nuovo: “C’è molta delusione, grande rammarico. Siamo partiti in difficoltà, abbiamo cambiato modulo nei primi dieci minuti. Subito il gol abbiamo reagito molto bene. C’è stata una squadra in campo che ha creato tantissimo, poi ha fatto gol e preso un palo. E’ assurdo non concretizzare tutto ciò. Anche nel secondo tempo stavamo facendo noi la partita, abbiamo preso gol in contropiede, ma le abbiamo anche avute le occasioni, abbiamo giocato in maniera importante. Possiamo notare il cinismo del Bari che ha segnato con un passaggio decisivo di Rosina, giocando meno di noi”.

Sul cambio di modulo? “Abbiamo tenuto conto delle condizioni di tutti, Jidayi l’ho provato prima, Bastien ora rientrava e non si è allenato molto. Ho cercato di alzare gli esterni. Trotta e Tavano? Si sono cercati, hanno tirato molto, Tavano ha giocato molto bene, trotta ha tirato parecchio in porta, dobbiamo migliorare”.

Campanello d’allarme? “Siamo sempre in allerta, soprattutto in queste partite dove non meritavamo di perdere, anche se creiamo 5/6 palle gol. Mi preoccupo quando ci siamo e non vinciamo, queste sono partite da vincere”.

TUTTO SU BARI-AVELLINO

Leggi anche –> Le parole di De Luca

Leggi anche –> Gli Ultras a fine gara