Bari-Avellino, Kutuzov: “E’ un derby del Sud”

L'ex attaccante di entrambe le squadre ha parlato di Bari-Avellino

Il secondo gol di Kutuzov che stende la Salernitana nel derby del 14-03-2004

Su Bari-Avellino si è espresso anche Vitaly Kutuzov, ex di entrambe le squadre, che ha rilasciato un’intervista esclusiva al portale tuttocalciopuglia.com. Il calciatore che i tifosi dell’Avellino ricordano inevitabilmente per la doppietta alla Salernitana nel derby del 14-3-2014, ha definito l’incontro come “un derby del Sud”.

Ecco le sue parole: “Difficile paragonare l’esperienza di Bari a quella di Avellino: in Puglia ho avuto un percorso più lungo, a fasi alterne. Sono passati tanti anni, ma ho bellissimi ricordi; in biancorosso ho provato tutte le sensazioni possibili, da quelle più positive a quelle più negative”.

Sull’esperienza ad Avellino: “In Campania ho scoperto Zeman, ho fatto tanti gol e ho dato avvio alla mia avventura italiana. Poi conosco bene mister Novellino, gli voglio un gran bene perché con lui ho vissuto grandi emozioni. Sono due piazze che vivono di calcio, due realtà molto simili sotto certi punti di vista. Sarà un vero e proprio derby del Sud“.

Poi l’attaccante tocca altri argomenti, con una stoccata per un altro ex di entrambe le squadre: “Masiello? Quando lo vedo, spengo la televisione. Mi dispiace per lui perché è un buon calciatore, ma prima di essere giocatori, bisogna saper essere uomini”.

Sul Bari attuale, che non sta attraversando certo un buon momento: “è una squadra ancora in fase di creazione ma comincia a intravedersi qualcosa di bello. Per vincere la serie B serve qualità, ma soprattutto compattezza di gruppo. Stiamo parlando di una categoria lunghissima e pesante, nella quale conta soltanto avere continuità. Vincere è difficile ovunque, non solo a Bari”.