Bari-Avellino, Bombe carta nell’hotel dei Lupi

Questa notte davanti all’hotel Parco dei Principi al San Paolo che ospita l’Avellino a Bari sono esplose due bombe carta. Il fatto è accaduto in piena notte, quando giocatori e componenti dello staff tecnico sono stati svegliati da due boati. Oltre al grande spavento, per fortuna nessuno è rimasto ferito e non ci sono stati danni alla struttura.

Gli investigatori sono già al lavoro per individuare, tramite le immagini delle telecamere, gli autori di questo atto intimidatorio nei confronti della squadra avellinese. Tra le tifoserie di Bari e Avellino non corre buon sangue, proprio per questo la partita di oggi al San Nicola è stata valutata come massimo profilo di rischio dall’Osservatorio Nazionale per le Manifestazioni Sportive.

La Digos in mattinata ha recuperato anche un terzo ordigno, rimasto inesploso. Dopo questo episodio sono state rafforzate ulteriormente le misure di sicurezza intorno alla squadra di Tesser e alla scorta per gli oltre 900 tifosi biancoverdi che arriveranno nel pomeriggio allo stadio San Nicola.

TUTTE LE NOTIZIE SU BARI-AVELLINO