Bari-Avellino (Coppa Italia), l’analisi dei prossimi avversari dei lupi

Il Bari di mister Devis Mangia sarà la prossima avversaria dei Lupi. La gara, in programma allo stadio “San Nicola” di Bari sabato prossimo con inizio alle ore 21, vale per il terzo turno di Coppa Italia TIM stagione 2014/2015. La vincente della partita del “San Nicola” sfiderà al quarto turno della competizione nazionale, una tra Atalanta e Pisa (gara in programma sabato 23 agosto alle ore 18). Il Bari, nel secondo turno, ha sconfitto, pur soffrendo non poco, il Savona di Arturo Di Napoli. Le reti per i “Galletti” sono state messe a segno da Galano e da De Luca.

Mangia potrà affidarsi alla coppia d’attacco De Luca-Caputo, quest’ultimo rientrato a disposizione dopo aver scontato la squalifica nella gara contro il Savona. Rozzi e Stefanovic non faranno parte dell’incontro perché squalificati, così come Sabelli, espulso nella sfida contro i liguri. Guarna dovrebbe esordire tra i pali, dopo aver lasciato il posto nella sfida contro il Savona a Donnarumma. In difesa, il tecnico potrebbe affidarsi alla coppia centrale Rossini-Contini, quest’ultimo ex dell’incontro dopo aver giocato con la maglia biancoverde durante la stagione 2003/2004. A centrocampo sicuri gli innesti di Galano e Sciaudone, che si affiancheranno a Romizi e Stoian. A disposizione del tecnico anche Defendi, ai box durante la gara contro il Savona per squalifica.

Il tecnico dei “Galletti” dovrebbe schierare il 4-4-2, con la seguente formazione:
Guarna; Salviato, Contini, Rossini, Calderoni; Galano, Romizi, Sciaudone, Stoian; De Luca, Caputo.

Leggi anche -> Biglietti Bari-Avellino (Coppa Italia), prezzi e info per acquistarli

Leggi anche -> Bari-Avellino (Coppa Italia) anticipata al 23 agosto alle ore 21