Bari-Avellino, Rossi: “Avanti per la nostra strada”

Conferenza stampa pre-partita atipica prima di Bari-Avellino. L’allenatore dei lupi Massimo Rastelli ha deciso di rimanere in silenzio e di mandare davanti ai giornalisti il suo vice, Dario Rossi. E’ la seconda volta che Rastelli decide di far parlare qualcuno del suo staff, per riconoscere i giusti meriti anche a chi lavora sul progetto Avellino lontano dai riflettori. Ecco le parole di Rossi: “Affronteremo una squadra ben organizzata, un team che sa gestire bene i vari momenti della partita. Sono imprevedibili, ci dovrà essere molta attenzione. Nelle ultime sfide inoltre sono cresciuti e sono in un buon momento di forma. Meritano i punti che hanno, anzi, senza la penalizzazione potrebbero trovarsi anche più in alto in classifica. A gennaio – prosegue Rossi – hanno acquistato anche qualche giocatore di esperienza e sarà più difficile affrontarli rispetto alla gara di andata. Troveremo un tifo caldo e tanto entusiasmo, ma noi dobbiamo andare per la nostra strada”.

Rossi ha poi parlato del modulo e della difesa a quattro, utilizzata da Rastelli contro l’Empoli: “Il mister per ogni partita valuta ogni soluzione e prima di scendere in campo decide quale sia la migliore per portare a casa il risultato. Abbiamo dei giocatori che ci permettono di variare molto“.

Sull’ambiente della città di Avellino, che si fa sempre più ambizioso: “Non dobbiamo farci influenzare da fattori esterni. La piazza chiede molto, ma i ragazzi sanno che l’unica fonte da cui attingere è quella di mister Rastelli. Non vogliamo cali di concentrazione“.

TUTTO SU BARI-AVELLINO

Leggi anche –> I convocati di Rastelli per Bari-Avellino

Leggi anche –> Record di presenze al “San Nicola”?