Basket Supercoppa Italia, l’EA7 batte la Sidigas Avellino 90-72

Nulla da fare per la Scandone Avellino, l'Olimpia Milano è troppo forte

La Supercoppa Italia è dell’EA7 Milano che batte meritatamente col punteggio di 90 a 72 una buona e volenterosa Sidigas Avellino.

Purtroppo il miracolo non si è compiuto, la Scandone Avellino non è riuscita a battere l’Olimpia Milano, la quale si è imposta per col punteggio finale di 90 a 72. Piccoli i demeriti della squadra allenata da coach Pino Sacripanti, enormi i meriti di quella allenata da coach Jasmin Repesa.

Milano si è dimostrata la schiacciasassi che tutti in Italia sapevano che sarebbe stata, Avellino dal canto suo però, si è dimostrata un’ottima squadra (Marques Green però forse poteva tirare di più) , anche se ovviamente non come l’irragiungiubile Milano.

Gli amanti del basket, non possono non aver ammirato uno spettacolare Kruno Simons, oggi particolarmente inspirato al tiro, ma tutta l’Olimpia ha fatto una partita praticamente perfetta. Della Scandone, nonostante gli errori, è piaciuta la voglia anche se i cestisti biancoverdi ogni tanto hanno peccato da un punto di vista difensivo; inoltre deve ancora essere trovata l’intesa con il lungo Kyrylo Fesenko.

Nonostante la sconfitta abbastanza netta e nonostante devono essere fatti dei miglioramenti, questa Scandone lascia ben sperare e può conquistare la finale scudetto, ma vincerlo poi sarà impossibile.

Leggi anche:

Supercoppa Italia, Finale: la Scandone Avellino sfida l’Olimpia Milano