Basketball Champions League: il calendario della Scandone

La squadra di Sacripanti partirà il 10 o 11 ottobre in Turchia, dove affronterà il Besiktas

La Scandone Avellino è stata sorteggiata, quest’oggi, nel Girone D della Basketball Champions League 2017-18. La squadra irpina, guidata dal coach Stefano Sacripanti, parteciperà a questa competizione continentale per il secondo anno consecutivo. Nella passata stagione riuscì ad ottenere una storica qualificazione alla fase ad eliminazione diretta, ma venne subito eliminata, agli ottavi di finale, dalla Umana Reyer Venezia.

Eccovi, riportato in seguito, il calendario della Sidigas Avellino nel Girone D. C’è però da considerare che nel girone mancano ancora due squadre (indicate con “Winner 17″ e Winner 21”), che usciranno da un ulteriore turno di qualificazione. Winner 17 è una tra: Sigal Prishtina, Tsmoki-Minsk, Budivelnyk, Nanterre 92; Winner 21 è una tra Dinamo Tbilisi, Divina Seguros Joventut , Kataja Basket , Telekom Baskets Bonn

GIRONE D’ANDATA:

10-11 ottobre Besiktas-Avellino;

17-18 ottobre Winner 17-Avellino;

24-25 ottobre Avellino-Ostenda;

31 ottobre-1 novembre Zielona Gora-Avellino;

7-8 novembre Avellino – Nymburk;

15-16 novembre Aris Salonicco-Avellino;

5-6 dicembre Avellino-Winner 21.

GIRONE RITORNO:

12-13 dicembre Avellino-Besiktas;

19-20 dicembre Avellino-winner 17;

9-10 gennaio Ostenda-Avellino;

16-17 gennaio Avellino-Zielona Gora;

23-24 gennaio Nymburk-Avellino;

30-31 gennaio Avellino-Aris Salonicco;

6-7 febbraio Winner 21-Avellino.

Ad essere presenti nel sorteggio, svolto a Mies, in Svizzera, c’erano il Team Manager Gaetano De Paola, insieme al Segretario Gianluca Di Domenico. De Paola ha così commentato: “Sottolineo che la riconferma in questa competizione rappresenti prova concreta, visti gli ottimi risultati conseguiti nella passata stagione, sia in Italia che in Europa. In questi due giorni di lavoro in FIBA, il nome di questa squadra si è affermato, conquistandosi un rispetto che ci rende particolarmente orgogliosi. Motivo in più di riconfermarci anche il prossimo anno, migliorandoci sempre più, non solo in ambito nazionale, ma anche in quello internazionale. Questo girone è molto equilibrato e dai notevoli valori tecnici. Besiktas e ARIS Salonicco sono le due favorite, inoltre dai preliminari potrebbero qualificarsi squadre di notevole esperienza come Nanterre, Joventut e Telekom Bonn, che renderebbero ancora più complicata la gerarchia del girone“.