Benevento-Avellino, Baroni: “Avversari giocano per la salvezza”

Ecco le parole del tecnico dei sanniti prima del match di lunedì

Marco Baroni, allenatore del Benevento, ha parlato nella sua consueta conferenza stampa a due giorni dal derby contro l’Avellino di Walter Novellino, lunedì 1° maggio alle ore 12:30, allo Stadio “Ciro Vigorito”, valevole per la 39° giornata del Campionato di Serie B.

Il tecnico sannita, ha dichiarato: “E’ in queste partite che ci si azzera tutto e le cose che contano sono le qualità mentali. Dobbiamo prestare molta attenzione a gare come queste. Da parte degli avversari mi aspetto che giochino per raggiungere l’obiettivo della salvezza. No mi interessa di come stanno preparando la partita loro, noi dobbiamo pensare alla nostra gara, giocandocela fino alla fine“.

Inoltre, ha aggiunto: “Non dobbiamo sottovalutare il fatto che ci sono delle difficoltà e che nelle ultime gare, quando prendiamo gol, come nella gara contro il Cesena dove, dopo un primo tempo senza subirli, uscire sconfitti con quel risultato è doloroso“.

Sull’attuale situazione della squadra, che non vince una gara da molte gare, ha commentato: “Dobbiamo interrompere questo periodo negativo. Io e i miei ragazzi abbiamo lavorato per diventare più efficaci sotto porta. Questa squadra sta facendo un campionato importante e siamo messi bene in classifica, potevamo fare un buon piazzamento se avevamo fatto qualche risultato positivo in più“.

Sulle sue possibili scelte tattiche, ha dichiarato: “Sicuramente giocheremo con il 4-2-3-1 perché è il sistema che fa giocare meglio la squadra. Eramo in quella posizione largo a sinistra mi è piaciuto molto, e quindi potremmo rivederlo lì. Del Pinto si è allenato e ci sarà, idem Ciciretti il quale però sarà a mezzo servizio. Sicuramente non faranno parte della partita Melara, Bagadur e Cissé, quest’ultimo ha una lesione muscolare di primo grado al polpaccio. Ovviamente torneranno a disposizione Lopez e Ceravolo. Buzzegoli non ha lesioni ma problemi infiammatori e valuteremo il suo impiego“.

Alla domanda degli obiettivi della squadra, ha risposto: “Sono fiducioso di questa squadra e vedo nei loro occhi che possiamo raggiungere i Play-Off giocandocela fino alla fine. Sono soddisfatto che abbiamo già raggiunto la salvezza, pur nonostante questo periodo non positivo“.

Inoltre ha parlato così del ritiro della squadra: “Il ritiro è stato fatto per attenuare nella squadra e nello staff gli animi. In queste situazioni che dobbiamo pensare che quello che era impossibile è stato possibile in questo momento della stagione“.

Infine, conclude: “L’orario per cui si gioca questa sfida è l’ultimo dei nostri pensieri. Ma noi dobbiamo pensare a giocarcela“.