Besiktas-Scandone 80-86, pagelle: Filloy è decisivo nel finale

Avellino gioca con orgoglio e sconfigge la temibile avversaria

Serviva l’impresa e l’impresa è arrivata, pochi avrebbero scommesso che la Sidigas Scandone Avellino avrebbe violato la Besiktas Aklatar Arena e sconfitto il Besiktas Sompo Japan; gli uomini di coach Sacripanti però sono stati capaci di stupire anche i più scettici, conquistando una vittoria sofferta e meritata. Ecco le pagelle ai cestisti della Scandone.

Bruno Fitipaldo 7-: Nonostante qualche momento di vuoto la sua regia è stata abbastanza positiva.

Jason Rich 8.5: Il Califfo è protagonista di una partita eccellente, soprattutto nel primo tempo, nel quale tiene a galla la Scandone.

Dezmine Wells 6.5: Si accende a tratti, ma quando lo fa è inarrestabile.

Maarten Leunen 10: Si scrive perfezione, si legge Maarten Leunen. Il capitano di Avellino non sbaglia una scelta ed è fondamentale per la vittoria finale.

Kyrylo Fesenko 7+: Nei minuti che riesce a stare sul parquet è una dolorosa spina nel fianco degli avversari.

Ariel Filloy 9: Quando le gambe hanno iniziato a tremare lui con le sue giocate ha ricacciato indietro avversari e paure.

Lorenzo D’Ercole 7: Con il suo ingresso sul parquet la squadra ha iniziato a percorrere la via della vittoria.

Thomas Scrubb 6: Poco appariscente, ma comunque sufficiente.

Andrea Zerini 7.5: Autore di alcune eccellenti difese; si è visto fischiare contro alcuni falli inesistenti.
Hamady Ndiaye 6: Alcune ingenuità ma dimostra di essere in crescita.