Biglietti Bari-Avellino settore ospiti, respinta richiesta aumento posti

Non saranno più a disposizione tagliandi per la gara di domenica pomeriggio

Per la sfida di domenica pomeriggio, alle ore 15:00 al San Nicola tra Bari e Avellino, è stata respinta la richiesta dell’aumento dei posti per il settore ospiti. Ricordiamo che la gara è valida per l’ottava giornata del Campionato di Serie B 2017-18.

Questa decisione è stata presa dal Gruppo Operativo per la Sicurezza, la quale non ha ravvisato degli estremi per la concessione di tagliandi aggiuntivi che, in pochissime ore, sono andati tutti esauriti. Quindi nulla di fatto per qui tifosi che non erano ancora in possesso dei tagliandi. Ricordiamo che potranno non occorrerà il possesso della Tessera del Tifoso, a patto che fossero residenti in Campania.

Quindi saranno 1290 i tifosi che assisteranno alla sfida e che saranno scortati verso lo stadio, non uno in più. Un terzo di questi raggiungeranno il San Nicola in pullman, mentre i restanti con messi privati. Sono stati impiantati ben otto torpedoni in tutta la provincia, con la partenza che è prevista per la tarda mattinata di domenica.

Per l’evento saranno impiegati circa duecento forze dell’ordine muniti di cani anti-esplosivo per evitare l’introduzione di petardi o bombe carta all’interno del plesso. Inoltre, ci sarà un afflusso di controlli ai varchi d’ingresso con il settore dei tifosi dell’Avellino che sarà isolato e con una massiccia presenza di forze armate. Quindi, dal punto di vista dell’ordine pubblico, sarà una sfida molto calda, sopratutto per il fatto che, entrambe le tifoserie, hanno una forte rivalità.

Intanto, l’allenatore dell’Avellino Walter Novellino è alle ultime fasi di preparazione a questa gara. La formazione bianco-verde viene da due successi consecutivi, ovvero quello di Novara per 2-1 e quello, in rimonta, contro l’Empoli al Partenio, in rimonta, per 3-2. Mentre la squadra di Fabio Grosso deve riscattare la sconfitta della scorsa giornata in casa dello Spezia per 1-0 e lo deve fare con numerose assenze nel reparto difensivo.