Biraschi al Genoa: ceduto dopo Avellino-Brescia?

Sembrava fosse un’operazione da chiudere in vista del prossimo anno e, invece, Davide Biraschi pare ormai a tutti gli effetti un calciatore del Genoa. Il difensore centrale dell’Avellino, arrivato al Partenio lo scorso anno a parametro zero dal Grosseto, già lunedì dovrebbe essere sotto la Lanterna per sostenere le visite mediche di rito.

A dare l’affare ormai per certo è Gianluca Di Marzio, che parla di “ultimi dettagli” in via di definizione tra la società del patron Taccone e l’agente del calciatore, Minieri. Il Genoa avrebbe voluto il difensore immediatamente, ma sembra che l’Avellino sia riuscito a posticipare l’operazione di un paio di giorni per avere Biraschi in campo all’esordio contro il Brescia, quando mancherà anche lo squalificato Gonzales.

All’Avellino, secondo indiscrezioni di Sky Sport, dovrebbero andare 2,5 milioni di euro, con Preziosi che – dopo una prima decisione di lasciare il centrale in prestito ad Avellino per una stagione – avrebbe deciso di portare subito il calciatore in rossoblù.

La nuova operazione di mercato in uscita, data per fatta dall’esperto di calciomercato
Gianluca Di Marzio, potrebbe aprire una frattura definitiva tra il presidente Walter Taccone e i gli ultras, che – dopo un mercato giudicato non all’altezza e l’eliminazione dalla Coppa Italia con tanto di pasticcio Partenio per mano del Bassano – già avevano deciso di disertare l’ultima amichevole precampionato contro il Cosenza. Al numero uno biancoverde i tifosi, e non solo quelli della Curva Sud, avevano chiesto “meno chiacchiere”. La risposta, se questa dovesse essere, non sarà delle migliori.

Leggi anche: